EnglishFrenchGermanItalianSpanish
PRODOTTI

Come nasce un tavolo in pietra lavica ceramizzata

 

 

TAVOLI IN PIETRA LAVICA SMALTATI - LA TECNICA

 

Elide Arte Pietra lavica dell'Etna - Ceramica di Caltagirone

I tavoli in pietra lavica ceramizzati nascono dalla segagione di un blocco di pietra estratto dalla cava di pietra lavica. Non tutta la pietra lavica è adatta a questo tipo di lavorazione, per avere risultati ottimali, la pietra deve essere omogenea e compatta. Grazie alle più innovative tecniche di taglio e con macchinari sempre più all'avanguardia, riusciamo oggi a lavorare il magma di quella che è stata la più grande eruzione degli ultimi 500 anni, ovvero l'eruzione del 1669 che, partendo da 850 m s.l.m. con una colata di spessore medio di circa 25 m raggiunse la quota di 0 m s.l.m. in soli 122 giorni, ciò spiega come il materiale che noi lavoriamo sia unico per durezza, resistenza ed omogeneità.
Dopo l'estrazione del blocco, intercorrono numerose fasi prima di arrivare al prodotto finito.
Il blocco viene quindi estratto, squadrato, tagliato in lastre, vengono scelte le lastre migliori per essere tagliate nella misura desiderata; in seguito le lastre vengono levigate con macchinari appositi e rifinite con le lavorazioni richieste (bordi a mezzo toro, a tutto toro, squadrati...)


Adesso i tavoli possono iniziare il processo di ceramizzazione.
Dapprima si inizia la smaltatura; questa fase può avvenire in due modi a seconda della richiesta del cliente: smaltatura a spruzzo di uno smalto ceramico di fondo, generalmente di colore bianco, che permette di coprire in maniera omogenea l'intera lastra.
Smaltatura a rilievo: lo smalto ceramico viene applicato solo dove deve insistere il decoro, lasciando la pietra lavica a vista nella zona restante. Alla fine della decorazione tutta la superficie sarà trattata con uno smalto vetroso trasparente per far sì che anche la parte non decorata sia inassorbente.

Elide Arte Pietra lavica dell'Etna - Ceramica di Caltagirone

Dopo che lo smalto sarà asciutto (dalle 24 alle 48 ore, a seconda del tipo di smaltatura), inizia la decorazione vera e propria. Tutti i decori sono esclusivamente eseguiti a mano con pennello e colori ceramici per alte temperature; questo fa si che ogni pezzo sia unico, esclusivo e personalizzabile.
I tavoli decorati vengono infine cotti per 12 ore in forni appositi per un ingombro massimo di cm 150x250 a circa 1000 gradi, la cottura porta lo smalto ed i colori a vetrificare rendendo così il tavolo lucido ed impermeabile.
La pietra lavica così trattata diventa esente da qualsiasi manutenzione: non si macchia, non assorbe, diventa resistente all'usura, resiste a temperature da -50 a 1000 C. Non teme quindi la pioggia, la grandine, il sole e gli sversamenti di liquido bollente. Ha un'ottima resistenza agli urti e non si deforma a contatto con fonti di calore come il fuoco o pentole bollenti.

 

 

 

 

 

 

 


Produzione di:

Tavoli in pietra lavica dell'Etna ceramizzati con tecnica e decorazioni di Caltagirone; Cucine in muratura in pietra lavica dell'Etna con mattonelle in ceramica di Caltagirone interamente disegnate a mano; Teste di Moro in ceramica di Caltagirone uniche nel loro genere per i personalissimi decori; Piastrelle in ceramica di Caltagirone interamente decorate a mano; Originalissime idee regalo per Natale e Pasqua in ceramica di Caltagirone; Oggettistica in ceramica di vario genere per la casa ed in particolare per la cucina; Bomboniere in ceramica disegnate a mano per qualsiasi ricorrenza, pezzi unici nel loro genere

 

 

 

© 2019 - A.M. Basalti s.r.l. - P. IVA 04011610872
Sede legale: Viale Europa, 34 - 95030 San Pietro Clarenza (CT)
Produzione e vendita: Via Campo Sportivo, 57 - 95045 Misterbianco (Catania, Italy)
Tel. 095 399158 - Cell. 340 8939487